Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Pietro Bartolini
Sei in:
Ultrastrutture

Citopatologia indotta da agenti infettivi

Sono analizzate le interazioni precoci tra agenti infettivi, principalmente di origine virale, e cellule bersaglio e sono condotti studi ultrastrutturali rivolti alla caratterizzazione dei cicli di replicazione virale e dei danni cellulari e subcellulari indotti da agenti infettivi, con particolare attenzione ad agenti patogeni nuovi o emergenti. I rapporti tra virus e cellula ospite sono molto diversi ed estremamente complessi, coinvolgendo sia componenti che funzioni cellulari. E' noto che l'infezione virale può dare luogo a fenomeni di persistenza, a latenza, allo sviluppo di neoplasie o alla morte della cellula ospite per necrosi o per apoptosi e studi recenti hanno dimostrato che molti virus citopatici causano la morte della cellula ospite attraverso quest'ultimo meccanismo. Tutte queste complesse interazioni tra agenti infettivi e cellula bersaglio sono studiate attraverso indagini di tipo biochimico, molecolare e morfologico; in particolare quest'ultimo viene eseguito mediante l'impiego di tecniche di microscopia ottica, a fluorescenza ed elettronica (trasmissione e scansione).

Contatti:
Fabiana Evelina Daniela Superti
Direttore del Reparto "Patologia infettiva ultrastrutturale"
e-mail: Fabiana Superti

Pubblicato il 04-01-2006 in Ultrastrutture , aggiornato al 13-05-2013

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]