Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Pietro Bartolini
Sei in:
Radiazioni e Radioprotezione

Piani di trattamento in radioterapia oncologica: calcolo, ottimizzazione e modellistica

Responsabile scientifico:
Barbara Caccia
e-mail: Barbara Caccia

La radioterapia rappresenta il trattamento di tipo loco-regionale con maggiore efficacia nella cura e nel controllo delle patologie tumorali. In radioterapia la situazione ideale è data dalla possibilità di depositare una grande quantità di energia ("dose") nel volume tumorale evitando di coinvolgere nell'irraggiamento quanto più possibile i tessuti sani circostanti.
Lo scopo è quello di rendere inattive le cellule oncogeniche e ridurre le loro capacità riproduttive. Maggiore è la capacità di concentrare la dose sul solo "bersaglio tumorale" e migliore è la qualità del trattamento in termini di probabilità di cura del paziente. I piani di trattamento in radioterapia oncologica sono lo strumento attraverso il quale si cerca di realizzare questo obiettivo.
La pianificazione del trattamento radioterapeutico, in campo oncologico, richiede un ampio spettro di competenze che va dalle problematiche dell'identificazione del bersaglio tumorale allo sviluppo di tecniche sofisticate per l'ottimizzazione del trattamento stesso.
In particolare l'aspetto modellistico e di calcolo richiede l'uso di tecnologie avanzate e di strumenti che consentano di sfruttare nel modo migliore l'innovazione tecnologica prodotta dai nuovi acceleratori per applicazioni mediche ( Notiziario ISS Vol.18, n. 7-8 Luglio Agosto 2005). Ad esempio, la radioterapia con fasci ad intensità modulata (IMRT - Intensity Modulated Radiation Therapy) rappresenta una delle tecniche innovative di maggior interesse nell'ambito della cura di patologie tumorali con fasci esterni di radiazioni.
Questo approccio necessita di strategie nuove per la pianificazione del trattamento al fine di aumentare le probabilità di successo. (RappIstisan 05/14 Convegno Nazionale. Strumenti di lavoro in radioterapia con fasci ad intensità modulata).
Il Dipartimento Tecnologie e Salute è impegnato su questo fronte attraverso un'attività di ricerca e sviluppo basata sullo studio dell'ottimizzazione fisico-matematica per i piani di cura per approcci radioterapeutici con tecnologie avanzate. L'attività formativa viene svolta attraverso l'organizzazione di corsi presso l'istituto (Corso per l'utilizzo del codice MonteCarlo in campo medico), con la responsabilità di tesi di specializzazione e laurea e con l'attività seminariale.

Allegati

Pubblicato il 01-10-2007 in Radiazioni e Radioprotezione , aggiornato al 13-05-2013

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]