Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Elena De Felip
Sei in:
Il progetto

Il progetto

Lo studio SEBIOREC discende da un progetto scientifico che l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) aveva proposto nel 2003 nell’ambito del Comitato Tecnico-Scientifico istituito con DPGR n. 150 del 14 Marzo 2003 per l’"emergenza diossina" nella Regione Campania, in particolare nelle province di Caserta e Napoli. Nel Dicembre 2004, la Giunta Regionale affidava all’ISS la conduzione del progetto, avendo contestualmente stanziato le risorse economiche per la sua attuazione. La proposta originale veniva adattata a riscontro di indicazioni fornite dall’Osservatorio Epidemiologico Regionale, e il protocollo operativo, così aggiornato, trasmesso dall’ISS alla Giunta Regionale per la prosecuzione dell’iter amministrativo. In data 14 Maggio 2007, l’ISS riceveva comunicazione dell’avvenuta liquidazione di fondi, essenziale all’attivazione dello studio. Quest’ultimo - che è decorso operativamente dalla metà del 2007 - si è proposto di misurare le concentrazioni nel sangue e nel latte umani delle seguenti importanti sostanze chimiche ("biomarcatori"), comuni indicatori d’impatto antropico e pericolosi contaminanti:

• policlorodibenzodiossine e policlorodibenzofurani (PCDD e PCDF);
• policlorobifenili (PCB);
• polibromodifenil eteri (PBDE, opzionali);
• i metalli pesanti arsenico (As, propriamente un metalloide), cadmio (Cd), mercurio (Hg),
e piombo (Pb).

Pubblicato il 31-01-2014 in Il progetto , aggiornato al 16-05-2014

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]