Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
  Responsabile: Settore Attività Editoriali
Sei in:
Rapporti ISTISAN

19/7 - Metodi analitici per il controllo delle acque da destinare e destinate al consumo umano ai sensi del DL.vo 31/2001 e s.m.i. Metodi chimici. A cura di Luca Lucentini, Marina Patriarca per la Sottocommissione del Comitato permanente di Studio sulle Acque del Ministero della Salute (ex art. 9 DM 26 marzo 1991) 2019, x, 187 p.

Metodi analitici per il controllo delle acque da destinare e destinate al consumo umano ai sensi del DL.vo 31/2001 e s.m.i. Metodi chimici.
A cura di Luca Lucentini, Marina Patriarca per la Sottocommissione del Comitato permanente di Studio sulle Acque del Ministero della Salute (ex art. 9 DM 26 marzo 1991)
2019, x, 187 p.

Il volume raccoglie e indica i metodi analitici idonei alla determinazione dei parametri chimici nelle acque da destinare e destinate al consumo umano ai sensi del DL.vo 31/2001 (recepimento della Direttiva Europea 98/83/CE) e successive modifiche. I metodi sono stati elaborati o valutati dalla Sottocommissione del Comitato permanente di Studio sulle Acque del Ministero della Salute (ex art. 9 DM 26 marzo 1991) e pertanto sono considerare come metodi di analisi idonei all’impego per i controlli sulla qualità delle acque destinate al consumo umano di cui all’art. 11, comma 1, lettera d) del DL.vo 31/2001. Il campo di applicazione dei metodi è riferito ad acque da destinare e destinate a consumo umano, acque minerali naturali, termali e di sorgente, acque sotterranee e superficiali interne, acque utilizzate in produzione primaria e alimentare, acque utilizzate per la produzione di acque di dialisi, acque utilizzate per fini ricreazionali (centri spa, piscine) o per altre destinazioni d’uso, previa dimostrazione dell’ottenimento di prestazioni accettabili per gli analiti alle concentrazioni di interesse. Sono riportati nel volume anche i criteri per l’identificazione dei “gruppi di prove” che possono essere considerati ai fini dell’accreditamento obbligatorio (per singole prove o gruppi di prove), per i laboratori che eseguono i controlli interni ed esterni ai sensi del Decreto del 14 giugno 2017 in recepimento della Direttiva (UE) 2015/1787.
Parole chiave: Acque da destinare e destinate al consumo umano; Metodi chimici



Analytical methods for water intended for human consumption according to the Italian Legislative Decree 31/2001. Chemical methods.
Edited by Luca Lucentini, Marina Patriarca on behalf of Standing Committe on water established by the Ministry of Health (ex art. 9 DM 26 March 1991)
2019, x, 187 p. (in Italian)

The volume gathers the analytical methods eligible to determine chemical parameters in water intended for human consumption according to the Legislative Decree 31/2001 (transposition of European Directive 98/83/EC) and its integrations. The methods were developed or evaluated by the Sub commission of the Permanent Study Committee), established at the Ministry of Health (ex article 9 of the Italian Ministerial Decree of March 26, 1991). These methods can be considered as the analytical methods eligible to be used for the controls on the quality of water intended for human consumption (art. 11, comma 1, letter d). The field of application of the methods is specifically referred to water to be destined and destined for human consumption, natural mineral and thermal waters, spring water, inland groundwater and surface water, water to be used for production for water for dialysis and in food production, water for recreational purposes (spas, swimming pools) or water resources of different origin and intended use, after providing the evidence of performance acceptable for analytes at the requested concentrations. Criteria to identify groups of tests to be considered for the purpose of the compulsory accreditation of individual tests or groups of tests by laboratories performing internal and external controls, in accordance with the Italian Decree 17 June 2017 - transposing Directive (EU) 2015/1787 -, are also reported in this volume. The report is associated with the volume concerning the microbiological methods, printed in the same series.
Key words: Drinking water; Chemical methods

Allegati

Pubblicato il 18-05-2019 in Rapporti ISTISAN , aggiornato al 05-09-2019

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]