Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
  Responsabile: Settore Attività Editoriali
Sei in:
Rapporti ISTISAN

16/40- Malattie trasmissibili con la trasfusione in Italia: sorveglianza epidemiologica dei donatori di sangue. Rapporto 2014 / Transfusion transmitted infections in Italy: blood donors epidemiological surveillance. Report 2014. Giuseppina Facco, Vanessa Piccinini, Liviana Catalano, Sara Gentili, Giuseppe Marano, Simonetta Pupella, Giuliano Grazzini, Giancarlo Maria Liumbruno 2016, iii, 68 p.

Malattie trasmissibili con la trasfusione in Italia: sorveglianza epidemiologica dei donatori di sangue. Rapporto 2014.
Giuseppina Facco, Vanessa Piccinini, Liviana Catalano, Sara Gentili, Giuseppe Marano, Simonetta Pupella, Giuliano Grazzini, Giancarlo Maria Liumbruno
2016, iii, 68 p. (in italiano e inglese)

Nel 2014, 1.685 donatori sono risultati positivi ai marcatori delle malattie trasmissibili con il sangue e gli emocomponenti, 731 per HBV (Hepatitis B Virus) (42,9%), 309 per HCV (Hepatitis C Virus) (18,1%), 128 per HIV (Human Immunodeficiency Virus) (7,5%) e 535 per TP (Treponema pallidum) (31,4%). L’infezione da HBV ha la più elevata prevalenza e incidenza. I fattori di rischio più frequentemente dichiarati dai soggetti risultati positivi per HIV e TP sono i rapporti eterosessuali occasionali e, per HIV, anche i rapporti omosessuali/bisessuali occasionali. Cure odontoiatriche e interventi chirurgici sono invece i fattori di rischio più frequentemente dichiarati dai donatori risultati positivi per HBV e HCV.
Parole chiave: Donazioni; HIV; Epatite B; Epatite C; Sifilide; Incidenza; Prevalenza; Fattori di rischio



Transfusion transmitted infections in Italy: blood donors epidemiological surveillance. Report 2014.
Giuseppina Facco, Vanessa Piccinini, Liviana Catalano, Sara Gentili, Giuseppe Marano, Simonetta Pupella, Giuliano Grazzini, Giancarlo Maria Liumbruno
2016, iii, 68 p. (in Italian and English)

In 2014, 1,685 donors tested positive for the specific markers of transfusion transmissible infections. There were 731 notifications for HBV (Hepatitis B Virus) (42.9%), 309 for HCV (Hepatitis C Virus) (18.1%), 128 for HIV (Human Immunodeficiency Virus) (7.5%) and 535 for TP (Treponema pallidum) (31.4%). HBV had the highest incidence and prevalence rate. Among the risk factors, the most frequently stated by donors who tested positive for HIV and TP were occasional heterosexual intercourse and, for HIV, also occasional homosexual/bisexual intercourse. Dental treatment and surgery were the most frequent risk factors stated by donors who tested positive for HBV and HCV.
Key words: Blood donations; HIV; Hepatitis B; Hepatitis C; Syphilis; Incidence; Prevalence; Risk factors

Allegati

Pubblicato il 22-12-2016 in Rapporti ISTISAN , aggiornato al 22-02-2017

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]