Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
  Responsabile: Settore Attività Editoriali
Sei in:
Rapporti ISTISAN

05/39 - Casi di AIDS diagnosticati in Italia tra i cittadini stranieri (1982-2000). Laura Cacciani, Aldo Rosano, Laura Camoni, Stefano Boros, Roberta Urciuoli, Giovanni Rezza, Giovanni Baglio, Anna Colucci, Patrizio Pezzotti 2005, 34 p.

Casi di AIDS diagnosticati in Italia tra i cittadini stranieri (1982-2000).
Laura Cacciani, Aldo Rosano, Laura Camoni, Stefano Boros, Roberta Urciuoli, Giovanni Rezza, Giovanni Baglio, Anna Colucci, Patrizio Pezzotti
2005, 34 p.

Da tempo in Italia viene posta particolare attenzione alla salute degli immigrati, in considerazione dell’aumento del fenomeno migratorio avvenuto nel nostro Paese dagli anni ’90 in poi. Nonostante l’AIDS venga spesso indicato come un aspetto problematico per la salute di questa popolazione, a tutt’oggi non esistono stime del tasso di incidenza della malattia tra gli stranieri in Italia, soprattutto per via delle difficoltà legate alla quantificazione del denominatore. Questo rapporto ha l’obiettivo di: esaminare le caratteristiche demografiche e cliniche di persone provenienti da altri Paesi, con diagnosi di AIDS effettuata in Italia nel periodo 1982-2000; stimare l’incidenza della malattia negli stranieri tra il 1992 e il 2000. La proporzione di diagnosi di AIDS tra gli immigrati è aumentata nel periodo in studio, mentre il tasso d’incidenza è diminuito, riflettendo il trend osservato tra gli italiani. Dato che, in molti casi, non si è osservata un’analoga diminuzione nei Paesi di origine degli immigrati, e che tale diminuzione è iniziata quando è stata introdotta la terapia antiretrovirale altamente efficace, questi risultati potrebbero riflettere per gli stranieri una maggiore opportunità di accesso alle cure in Italia rispetto ai Paesi di origine. I risultati di questo studio sembrano confermare che, laddove l’accesso ai servizi venga garantito e la fruibilità delle prestazioni assicurata, le condizioni di salute degli immigrati possono migliorare, anche in riferimento a situazioni di particolare criticità sanitaria.
Parole chiave: AIDS, Immigrati, Accessibilità, Italia

AIDS cases diagnosed in Italy among foreign citizens (1982-2000).
Laura Cacciani, Aldo Rosano, Laura Camoni, Stefano Boros, Roberta Urciuoli, Giovanni Rezza, Giovanni Baglio, Anna Colucci, Patrizio Pezzotti
2005, 34 p. (in Italian)

Particular attention has been given recently to immigrants’ health in Italy, taking into account the observed increase of foreign population in this Country since the 90ies. Although AIDS is considered as a health area at risk for immigrants, AIDS incidence rates estimates are lacking, in part because of problems with the denominator, which is affected by immigrants’ high mobility and difficulties in quantifying those without legal residence. This report aims at: describing demographic and clinical characteristics of foreign people which have been diagnosed with AIDS between 1982 and 2000; calculating incidence rates between 1992 and 2000. In Italy, the proportion of diagnoses of AIDS among immigrants has increased in the study period, while the incidence rate has been decreasing, reflecting the trend among Italians. Given that in many cases there is no comparable decrease in the Country of origin and that the decrease began around the time that highly active antiretroviral therapy was introduced, these results could reflect a greater opportunity of access to therapy in Italy compared to the Country of origin. The results of this study seem to confirm that immigrants’ health conditions can improve when health service accessibility is guaranteed, also in cases of severe diseases such as AIDS.
Key words: AIDS, Immigrants, Health services accessibility, Italy

Allegati

Pubblicato il 31-12-2005 in Rapporti ISTISAN , aggiornato al 13-02-2006

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]