Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
  Responsabile: Settore Attività Editoriali
Sei in:
Rapporti ISTISAN

19/22 - Salute nella polis carceraria: evoluzione della medicina penitenziaria e nuovi modelli operativi. A cura di Rosanna Mancinelli, Marcello Chiarotti, Sandro Libianchi2019, viii, 206 p.

Salute nella polis carceraria: evoluzione della medicina penitenziaria e nuovi modelli operativi.
A cura di Rosanna Mancinelli, Marcello Chiarotti, Sandro Libianchi
2019, viii, 206 p.

L’applicazione della medicina in ambito penitenziario è oggi caratterizzata da una grande varietà di prestazioni sanitarie che non può garantire a ciascuno la stessa appropriatezza di diagnosi, giudizio e intervento. Per colmare le diseguaglianze di salute e tutelare pazienti, operatori e decisori è necessario mettere a punto strumenti e procedure multidisciplinari e condivise. L’Accordo di collaborazione scientifica stipulato tra Istituto Superiore di Sanità, Università Cattolica di Roma, Università Sapienza, Università di Tor Vergata, e Associazione onlus Coordinamento Nazionale Operatori per la Salute nelle Carceri Italiane, si è preso carico di questa area-problema con l’obiettivo di sviluppare il dialogo tra sanità e giustizia per realizzare gli obiettivi dell’una e dell’altra. Il presente volume nasce nell’ambito dell’Accordo grazie al contributo di eminenti esperti in ambiti disciplinari diversi che hanno accettato di rendersi disponibili a collaborare a questo obiettivo. Il risultato è uno strumento di lavoro importante perché dimostra che dialogare insieme è possibile e proficuo per migliorare conoscenze e strumenti operativi.
Parole chiave: Medicina penitenziaria; Diagnosi; Intervento; Misure alternative



Health in prison community: evolution of penitentiary medicine and new operational models.
Edited by Rosanna Mancinelli, Marcello Chiarotti, Sandro Libianchi
2019, viii, 206 p. (in Italian)

The application of prison healthcare is now characterized by a great variety of Health Services Facilities that cannot guarantee everyone the same reliability of diagnosis, judgment and intervention. To bridge health inequalities and protect patients, practitioners and decision makers, it is essential to develop multidisciplinary and shared tools and procedures. The Scientific Collaboration Agreement signed between Istituto Superiore di Sanità, Catholic University of Rome, Sapienza University, Tor Vergata University, and the Association “Coordinamento Nazionale Operatori per la Salute nelle Carceri Italiane” onlus, took care of this problem-area to develope the dialogue between health and justice and to achieve the goals of both. This volume comes from the Agreement and was realized thanks to the contribution of eminent experts in different disciplinary fields who agreed to make themselves available to collaborate on this goal. The result is significant even because it shows that to dialogue together is possible and fruitful to improve knowledge and operational tools.
Key words: Penitentiary medicine; Diagnosis; Intervention; Alternative measures

Allegati

Pubblicato il 14-11-2019 in Rapporti ISTISAN , aggiornato al 15-11-2019

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]