Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
  Responsabile: Settore Attività Editoriali
Sei in:
Rapporti ISTISAN

18/22 - AR-ISS: sorveglianza dell’antibiotico-resistenza in Italia. Rapporto del quinquennio 2012-2016. Stefania Bellino, Simone Iacchini, Monica Monaco, Francesca Prestinaci, Claudia Lucarelli, Maria Del Grosso, Romina Camilli, Giulia Errico, Fortunato D’Ancona, Patrizio Pezzotti, Annalisa Pantosti e il Gruppo AR-ISS2018, vi, 98 p.

AR-ISS: sorveglianza dell’antibiotico-resistenza in Italia. Rapporto del quinquennio 2012-2016.
Stefania Bellino, Simone Iacchini, Monica Monaco, Francesca Prestinaci, Claudia Lucarelli, Maria Del Grosso, Romina Camilli, Giulia Errico, Fortunato D’Ancona, Patrizio Pezzotti, Annalisa Pantosti e il Gruppo AR-ISS
2018, vi, 98 p.

La sorveglianza dell’Antibiotico-Resistenza coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità (AR-ISS), rappresenta uno strumento essenziale per studiare e descrivere l’emergenza e la diffusione del fenomeno in Italia. La sorveglianza è basata su laboratori ospedalieri sentinella presenti su tutto il territorio nazionale, che inviano i dati di sensibilità agli antibiotici ottenuti nella normale routine di laboratorio per patogeni isolati da infezioni invasive (sangue o liquor). I patogeni sotto sorveglianza sono 8: Staphylococcus aureus, Streptococcus pneumoniae, Enterococcus faecalis e Enterococcus faecium come batteri Gram-positivi, Escherichia coli, Klebsiella pneumoniae, Pseudomonas aeruginosa e Acinetobacter species come batteri Gram-negativi. Il monitoraggio della situazione epidemiologica in Italia è fondamentale per valutare la resistenza alle diverse classi di antibiotici particolarmente importanti in terapia per uno specifico patogeno, per studiare la diffusione dell’antibiotico-resistenza sul territorio nazionale e per seguirne l’andamento nel tempo. In questo Rapporto vengono presentati i risultati relativi al quinquennio 2012-2016.
Parole chiave: Sistema di sorveglianza; Antibiotico-resistenza



AR-ISS: antibiotic resistance surveillance in Italy. Report for five-year period 2012-2016.
Stefania Bellino, Simone Iacchini, Monica Monaco, Francesca Prestinaci, Claudia Lucarelli, Maria Del Grosso, Romina Camilli, Giulia Errico, Fortunato D’Ancona, Patrizio Pezzotti, Annalisa Pantosti and AR-ISS Group
2018, vi, 98 p. (in Italian)

The antibiotic-resistance surveillance network, coordinated by the Istituto Superiore di Sanità (the National Institute of Health in Italy) is an essential tool for studying and describing the emergence and spread of the phenomenon in Italy. The surveillance system is based on sentinel hospital laboratories present throughout the country, which send routine antibiotic susceptibility data for selected pathogens from invasive infections (blood or cerebrospinal fluid). The bacterial species under surveillance are 8: Staphylococcus aureus, Streptococcus pneumoniae, Enterococcus faecalis and Enterococcus faecium as Gram-positive, Escherichia coli, Klebsiella pneumoniae, Pseudomonas aeruginosa and Acinetobacter species as Gram-negative. The epidemiological monitoring in Italy is fundamental to evaluate the resistance to different classes of antibiotics particularly important in therapy for a specific pathogen, to study the spread of antibiotic-resistance on the national territory and to follow its trend over time. This report presents the results for a five-year period 2012-2016.
Key words: Surveillance system; Antimicrobial resistance

Allegati

Pubblicato il 15-12-2018 in Rapporti ISTISAN , aggiornato al 14-03-2019

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]