Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
  Responsabile: Settore Attività Editoriali
Sei in:
Rapporti ISTISAN

18/9 - Movimento, sport e salute: l’importanza delle politiche di promozione dell’attività fisica e le ricadute sulla collettività. A cura di Barbara De Mei, Chiara Cadeddu, Paola Luzi, Angela Spinelli 2018, ii, 95 p.

Movimento, sport e salute: l’importanza delle politiche di promozione dell’attività fisica e le ricadute sulla collettività.
A cura di Barbara De Mei, Chiara Cadeddu, Paola Luzi, Angela Spinelli
2018, ii, 95 p.

L’attività fisica rappresenta uno dei principali strumenti per la prevenzione delle malattie croniche non trasmissibili, per il mantenimento del benessere psico-fisico e per il miglioramento della qualità della vita, in entrambi i sessi e a tutte le età. Il presente rapporto - realizzato da Istituto Superiore di Sanità, Ministero della Salute e Comitato Olimpico Nazionale Italiano - evidenzia l’importanza di promuovere l’attività fisica sia a livello individuale e sia a livello di comunità, attraverso un approccio multi-stakeholder e multi-settoriale. Sono descritte le politiche internazionali e nazionali per la promozione dell’attività fisica ispirate alle raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che rafforzano il principio dell’attività fisica accessibile a tutti e forniscono indicazioni per l’implementazione di programmi intersettoriali, finalizzati alla riduzione del burden of disease e a una riduzione dei costi diretti e indiretti causati dalla sedentarietà. Sono, inoltre, riportati la definizione di attività fisica, i livelli raccomandati per le diverse fasce d’età, nonché i dati sulla pratica dell’attività fisica in Italia.
Parole chiave: Promozione della salute; Attività motoria; Salute pubblica



Movement, sport and health: the importance of policies for physical activity promotion and impact on community.
Edited by Barbara De Mei, Chiara Cadeddu, Paola Luzi, Angela Spinelli
2018, ii, 95 p. (in Italian)

Physical activity is one of the major prevention measures of chronic non-communicable diseases, it allows maintenance of psychophysical well-being and improved quality of life, in both sexes and all over the life course. The current report - jointly edited by Istituto Superiore di Sanità, Italian Ministry of Health and Comitato Olimpico Nazionale Italiano - highlights the importance to promote physical activity at individual and community levels, through a multistakeholder and multisectoral approach. International and national physical activity-promoting policies are described, basing on the “Global Recommendations on Physical Activity for Health” developed by the World Health Organization, which reinforce the principle of physical activity for all and give information to implement intersectoral programs, aimed at decreasing the burden of disease as well as direct and indirect costs associated with sedentariness. The report also includes: definition of physical activity, recommended levels for different age groups, data on physical activity practiced in Italy.
Key words: Health promotion; Motor activity; Public health

Allegati

Pubblicato il 12-07-2018 in Rapporti ISTISAN , aggiornato al 13-07-2018

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]