Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT) EN
   Responsabile: Enrico Alleva
Sei in:
Attività di ricerca

Valutazione di pratiche innovative di agricoltura sociale come opportunità di sviluppo rurale sostenibile e analisi delle implicazioni per le politiche

Il progetto trova origine da un’esigenza nata nell’ambito del Tavolo interistituzionale per gli interventi terapeutici e riabilitativi in agricoltura (TITRA) costituito presso l’INEA nel 2009 con il coinvolgimento del Ministero delle Politiche Agricole e Alimentari, l’Istituto Superiore di Sanità, il Ministero della Salute, il Ministero dello Sviluppo Economico, l’Università della Tuscia e l’Università di Pisa e coordinato dalla dottoressa Maria Carmela Macrì dell’INEA. Il Tavolo è stato costituito allo scopo di verificare lo stato dell’arte in merito alle cosiddette “terapie verdi”, ovvero le iniziative di sperimentazione, analisi e valutazione della loro efficacia.

Obiettivo principale del progetto è valutare le opportunità che l’agricoltura sociale può dare allo sviluppo rurale in termini di servizi socio-terapeutici innovativi, coesione sociale e sviluppo economico sostenibile. Trattandosi di un’attività innovativa per la quale mancano evidenze scientifiche consolidate, il progetto nasce anche dall’esigenza di promuovere un’attività di sperimentazione con protocolli innovativi nell’ambito dell’Agricoltura sociale, al fine di valutare l’efficacia di interventi co-terapeutici sviluppati in ambito rurale sulla salute mentale e sulla qualità della vita di soggetti con disabilità.

Il Progetto permetterà di definire e sperimentare uno strumento di ricerca mirato alla valutazione dell’efficacia di pratiche di agricoltura sociale e dei principali fattori responsabili della stessa (ad esempio, lavoro all’aria aperta, interazioni con le piante e con gli animali, esposizione alla luce naturale, assunzione di responsabilità, interazioni sociali). Tale strumento potrà essere applicato a interventi in essere sul territorio nazionale, al fine di evidenziare l’impatto sul benessere e la salute mentale. Le informazioni raccolte ed elaborate verranno diffusi ai diversi portatori di interesse mediante workshop e pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali. La partecipazione dell’ISS al progetto è strumentale all’apporto di competenze specifiche nell’ambito dello studio dell’efficacia di pratiche innovative sulla disabilità mentale, particolarmente per quanto riguarda lo studio delle interazioni uomo-animale in ambito agricolo.

Il Progetto verrà realizzato grazie a un finanziamento del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (MIPAAF).

Responsabile ISS: Francesca Cirulli

http://www.inea.it/public/it/index.php

Pubblicato il 21-10-2008 in Attività di ricerca , aggiornato al 03-04-2012

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]