Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT) EN
Sei in:
Personale dell'ISS

Carlo Petrini

Primo ricercatore
+39 06 4990 4021
Via Giano Della Bella 34
00162 - Roma (I)
carlo.petrini@iss.it


Curriculum vitae

Responsabile PRE-BIO - Unita di bioetica

Note Biografiche

POSIZIONE ATTUALE:
- Direttore dell'Unità di Bioetica, Presidenza, Istituto Superiore di Sanità (ISS)
- Presidente del Comitato Etico dell’ISS
- Vicepresidente del “Centro di coordinamento nazionale dei comitati etici territoriali per le sperimentazioni cliniche sui medicinali per uso umano e sui dispositivi medici” *
- Membro del Comitato Nazionale per la Bioetica in rappresentanza del Presidente dell’ISS
- Membro corrispondente della Pontificia Accademia per la Vita

*dopo aver rifiutato il ruolo di Presidente

Autore di alcune centinaia di pubblicazioni scientifiche, di cui una larga parte in riviste indicizzate di livello internazionale. Un elenco delle pubblicazioni più ampio rispetto alla selezione sotto riportata è reperibile all’indirizzo:
www.carlopetrini.eu (sezione: Publications)


- Nato a Torino, 1965
- Laurea in Scienze Biologiche, 1988 (110/110 con lode e menzione. Premio Sgaravatti)
- Abilitazione alla professione di Biologo, 1990
- Specializzazioni post-universitarie e diplomi: Bioetica; Scienza della comunicazione
- Cours Universitaires de langue, lettres et civilisation françaises (Université de Paris Sorbonne), 1984 (con il massimo punteggio)
- Premio Scuola Superiore di Giornalismo di Venezia Mestre - Centro Kolbe
- Premio Atheste - Provveditorato agli Studi di Padova

- Dal 2005: Primo ricercatore, ISS
- 1993-2005: Collaboratore tecnico enti di ricerca, ISS
- 1988-1993: Borse di studio e contratti ISS


Incarichi

UNITA’ DI BIOETICA
- Dal 2004: Capo dell'Unità di Bioetica dell’ISS

COMMISSIONI, COMITATI E ALTRI INCARICHI ISTITUZIONALI
1) Nomina dal Consiglio d'Europa:
- Dal 2016: Membro del “Ad hoc working group on the prohibition of making a financial gain from the human body”
2) Nomina dal Ministro della Salute:
- Nel 2018, dopo la nomina a componente da parte del Ministro della Salute ed aver rifiutato l'elezione a Presidente, ha assunto il ruolo di Vicepresidente del “Centro di coordinamento nazionale dei comitati etici territoriali per le sperimentazioni cliniche sui medicinali per uso umano e sui dispositivi medici” (Decreto del Ministro della Salute 19 aprile 2018)
- Dal 2011: Membro del Gruppo di lavoro del Consiglio Superiore di Sanità “Gel piastrinico da sangue placentare”
- Dal 2007: Membro della Commissione sulle cellule staminali emopoietiche da cordone ombelicale (Decreto del Ministro della Salute 20 febbraio 2007)
3) Nomina dal Presidente dell'ISS:
- 2018: Rappresentante del’ISS presso il Ministero della Salute nel gruppo di lavoro incaricato di predisporre i decreti attuativi della legge 11 gennaio 2018 n. 3 “Delega al Governo in materia di sperimentazione clinica di medicinali nonché disposizioni per il riordino delle professioni sanitarie e per la dirigenza sanitaria del Ministero della Salute”
- Dal 2016: Referente per la macroarea “Etica” del “Portale web della conoscenza” dell’ISS
- Dal 2014: Referente del Comitato Etico del’ISS presso l'Osservatorio sulle Sperimentazioni Cliniche (OsSC) dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)
- Dal 2013: Rappresentante del Presidente dell’ISS nel Comitato Nazionale per la Bioetica
- Dal 2011: Esperto del Consiglio Superiore di Sanità
- Dal 2009: Membro della Commissione per la Definizione dei Criteri di Allocazione dei Reni (Centro Nazionale Trapianti)
- Dal 2007: Membro del Comitato Etico dell'Ospedale Generale Fatebenefratelli
- Dal 2006: Membro della Commissione Nazionale per il Programma di Trapianto di Rene Cross over
- Dal 2006: Membro del Gruppo Interdipartimentale di Oncologia dell'ISS
- Dal 2005 al 2010: Membro del Comitato Etico dell'Istituto Neurologico Casimiro Mondino
- Dal 2005: Membro del Gruppo di lavoro sul trapianto di rene da donatore vivente in modalità incrociata (Centro Nazionale Trapianti)
- Dal 2004: Membro del Comitato Etico dell'Istituto Superiore di Sanità (dal 2014 al 2017: Vicepresidnete; dal 2017: Presidente)
- Dal 2004: Membro del Comitato Etico dell'Istituto Mediterraneo di Ematologia
- Dal 2004: Consulente dell'United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization (UNESCO) per l'area disciplinare: Bioetica
4) Nomina dal Presidente della Pontificia Academia pro Vita:
- Dal 2011: Membro corrispondente della Pontificia Accademia per la Vita
- Dal 2010: Membro del Gruppo di lavoro “Le banche di cordone ombelicale: valenza etica, giuridica, sociale e culturale”
5) Nomina dal Presidente del Gruppo Misto CNB-CNBBSV (Comitato Nazionale per la Bioetica - Comitato Nazionale per la Biosicurezza, le Biotecnologie e le Scienze della Vita) della Presidenza del Consiglio dei Ministri:
- 2009-2010: Esperto del Gruppo Misto (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 17 febbraio 2009)
- 2008-2009: Membro del gruppo di lavoro per la standardizzazione del consenso informato per i campioni destinati alle banche biologiche
6) Nomina dal Presidente dell'Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente (ora: Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile)(ENEA):
- Dal 2003: Membro del Comitato di Bioetica dell'ENEA
7) Nomina dal Direttore del Centro Nazionale Trapianti:
- Dal 2013: Membro della Commissione di esperti per le indicazioni cliniche della raccolta dedicata di sangue cordonale (Decreto Ministeriale 23 novembre 2012)
- Dal 2009: Membro del Gruppo Tecnico Multidisciplinare per l’autorizzazione alla conservazione del sangue ad uso autologo-dedicato nel caso di particolari patologie (Decreto Ministeriale 18 novembre 2009)
- Dal 2007: Membro della Consulta Tecnica Permanente per i Trapianti
8) Nomina dal Presidente della Stazione Zoologica Anton Dohrn, Napoli:
- Dal 2011: Membro del Comitato Etico della Stazione Zoologica Anton Dohrn
9) Nomina dal Direttore del Centro Nazionale Sangue:
- Dal 2013: Membro del Gruppo di lavoro sul plasma iperimmune
10) Altri incarichi istituzionali:
- Dal 2018: Componente della Commissione Etica dell’Italian Diplomatic Academy
- 2018: Presidente del Comitato di Esperti per il documento “Indirizzi per la corretta gestione del paziente end stage”. Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata
- Dal 2018: Relatore invitato agli "International Seminars on Planetary Emergencies" della Ettore Majorana Foundation and Centre for Scientific Culture
- Dal 2018: Membro del Gruppo di Lavoro del Consiglio Superiore di Sanità “Le Medical humanities nell’epoca della medicina tecnologica e informatica”
- Dal 2018: Membro del Comitato Etico Nazionale per la Tutela della Salute in Ambito Penitenziario e nelle Misure Alternative
- Dal 2018: Membro della Commissione Etica del Consorzio Universitario per gli Studi Superiori e le Ricerche Applicate Studiorum
- Dal 2018: Componente della Task force per la riduzione delle disuguaglianze di salute dell’ISS
- Dal 2017: Componente del Comitato Scientifico del Corso di Perfezionamento Universitario - Laboratorio Giuridico/Sanitario sulla Responsabilità Medica. Libera Università Maria Ss. Assunta (LUMSA)
- Dal 2017: Componente del Gruppo di lavoro per il Codice di Condotta Europeo per BBMRI IT
- Dal 2016: Membro del Comitato tecnico scientifico del Registro di Patologia Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) nella Regione Lazio
- 2015-2016: Esperto di bioetica nel Comitato Etico Lazio-2. Dal 2016: Membro del Comitato Etico Lazio-2
- Dal 2015: Esperto di Bioetica nell’Organismo Preposto al Benessere degli Animali (OPBA) dell’ISS
- Dal 2015: Referente del Comitato Etico dell’ISS presso l’Office for Human Research Protections (OHRP) statunitense
- Dal 2015: Membro del Comitato Etico per la Ricerca Scientifica della Libera Università Maria SS. Assunta (LUMSA)
- Dal 2013: Esperto, per gli aspetti di etica, del Front Door dell’Italian Advanced Translational Research Infrastructure (IATRIS)
- Dal 2012: Membro del Gruppo di studio “Smaltimento di cellule staminali ematopoietiche” della Società Italiana di Emaferesi e Manipolazione Cellulare (SIdEM)
- Dal 2012: Membro del Comitato Etico dell’Azienda Sanitaria RM-C
- Dal 2012: Docente al Master post-universitario di formazione e di aggiornamento professionale “La responsabilità professionale del medico e dell’odontoiatra”. Associazione Giustizia e Sanità (A.Gi.Sa.) e Corte di Cassazione
- Dal 2011: Membro del Working Group on Ethical Issues di Alzheimer Europe
- Dal 2011: Membro del Working Group “Proposta di regolamentazione delle biobanche per ricerca e dei criteri di definizione per la donazione di campioni alla ricerca” del Nodo italiano di “BBMRI: Biobanking and Biomolecular Resources Research Infrastructure”
- Ethics Advisor del progetto “The impact of DEmographic Changes on Infectious DisEases transmission and control in middle/low income countries, DECIDE” (European Research Council e Università Bocconi, Dondena Centre)
- Dal 2010: Membro del Comitato Scientifico del Progetto “L’Italia e le sue regioni”, Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani
- 2010: Membro della Commissione tecnica del Premio Alesini - Cittadinanzattiva - Amgen “Buone pratiche nell'umanizzazione delle cure”
- Dal 2009: Membro dell'Advisory Board di “Clinical Trial Magnifier”
- 2009-2010: Membro dell'International Advisory Board del manuale “Reviewing clinical trials: A guide for ethics committee” (Clinical Trials Centre, University of Hong Kong; Association for the Accreditation of Human Research Projects Protection Programs, Washington DC)
- Dal 2000: Direttore scientifico di corsi dell'ISS sull'etica della sperimentazione clinica, della sanità pubblica, dell'ambiente e del rischio

Attività di Ricerca

- Dal 1996: Studi di bioetica
- 1991-2000: Ricerche di bioelettromagnetismo
- 1988-1991: Ricerche sperimentali di virologia
- Relatore a congressi e convegni su temi di bioetica
- Revisore, su temi di bioetica, per riviste internazionali
- Autore del libro "Bioetica, ambiente, rischio" (I edizione: 2002, 448 pag. - II edizione: 2003, 557 pag.). Il libro ha ottenuto il Premio Internazionale Peccei.
- Editorialista, su temi di bioetica, de “L’Osservatore Romano”

Progetti di ricerca

1) Responsabilità scientifica:
- Presidente del Comitato Etico indipendente del progetto “Mesenchymal stem cell-derived extracellular vesicles for the treatment of inflammatory bowel disease” (Unversità di Padova; European Advanced Translational Research Infrastructure in Medicine - EATRIS; ESPERITE)
- Unità Operativa "Bioetica" del Progetto "Revisione della nosografia degli stati vegetativi: applicazione di metodiche di analisi del comportamento a soggetti in coma e stato vegetativo" (Bando ricerca finalizzata Ministero della Salute; 2010-2012)
- Unità Operativa "Bioetica" nell'ambito del Programma 1 di "Alleanza Contro il Cancro" su: "Riduzione delle disparità nell'accesso dei pazienti ai mezzi diagnostici e alle terapie", work package 5: "Istituzione di un servizio nazionale informativo sul cancro" (2008-2010)
- EuroPHEN - European Public Health Ethics Network (convenzione ISS/Commissione Europea; responsabile scientifico dal 2003)

2) Partecipazione:
- I-Consent: Improving the guidelines for Informed Consent, including vulnerable populations, under a gender perspective (con il ruolo di consulente esperto, dal 2017)
- RD-CONNECT: An integrated platform connecting registries, biobanks and clinical bioinformatics for rare disease research (dal 2012)
- BBMRI: Biobanking and Biomolecular Resources Research Infrastructure (dal 2010)
- Rete Italiana BioBanche Oncologiche (RIBBO) di "Alleanza Contro il Cancro". Unità Operativa Collaborante 1: Bioetica (dal 2009)
- ELIOS - Studio multicentrico, randomizzato in doppio cieco sugli effetti dell’uso combinato di sali di litio e riluzolo nella sclerosi laterale amiotrofica (SLA) (membro del Data and Safety Monitoring Board; dal 2009)
- EATRIS - The European Advanced Translational Research Infrastructure in Medicine (dal 2007)
- AD CARE - Antipsicotici e demenza di Alzheimer: una sperimentazione clinica multicentrica a lungo termine (membro del Data and Safety Monitoring Board; dal 2007)
- EUROCAN+PLUS - Feasibility Study for Coordination of National Cancer Activities (dal 2006)
- Problematiche bioetiche legate alla sperimentazione in campo medico di tecniche che utilizzano le radiazioni ionizzanti (dal 2001)
- Raccolta e diffusione dell’informazione nel campo della bioetica tramite un sistema elettronico integrato (dal 1999)

3) Collaborazione:
- Ethicsweb: Inter-connected European information and documentation system for ethics and science: European Ethics Documentation Centre (dal 2008)

Incarichi Istituzionali

- Dal 2010: Docente al Master universitario internazionale in biogiuridica. Istituto di Ricerche Biogem
- Dal 2002: Docente al Master in Scienze Ambientali, prima presso l'Ateneo Pontificio Regina Apostolororum e dal 2006 presso l'Università Europea di Roma
- Dal 2002: Membro dell'Ethical Core del progetto “Genome-wide analyses of European twin and population cohorts to identify genes predisposing to common diseases”
- Dal 2001: Docente di Etica ambientale e di Etica della Sanità Pubblica, Facoltà di Bioetica - Ateneo Pontificio Regina Apostolorum
- 2001-2002: Docente di Bioetica, Facoltà di Medicina - Università Cattolica del Sacro Cuore
- 1999-2013: Incaricato della rubrica “Etica della Biologia” del periodico “Biologi Italiani”
- Relatore a tesi di laurea e di dottorato in bioetica
- Docente in vari corsi di bioetica
- Ha fornito, su richiesta, pareri su temi di bioetica a:
+ Canadian Institutes of Health Research (Government of Canada) / Instituts de Recherche en Santé du Canada (Gouvernement du Canada)
+ Centro Nazionale Sangue
+ Centro Nazionale Trapianti
+ Commissione Europea
+ Consiglio Superiore della Magistratura
+ European Science Foundation
+ Garante per la Protezione dei Dati Personali
+ Ministero della Salute
+ Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace
+ Senato della Repubblica Italiana
+ UNESCO

Membership

- Dal 2018: Società Italiana di Storia della Medicina
- Dal 2010: Società Italiana per la Sicurezza e la Qualità nei Trapianti (SISQT)
- Dal 2009: Società Italiana Trapianti d’Organo (SITO)
- Dal 2009: The Italian Society of Environment and Health
- Dal 2008: European Public Health Law Network (EPHLN)
- Dal 2000: Società Italiana per la Bioetica ed i Comitati Etici (SIBCE)
- Dal 2000: Associazione Scienziati e Tecnologi per l'Etica dello Sviluppo (STES)
- Dal 1995: European Countries Biologists Association
- Dal 1990: Direttivo della “International Communication Society"
- Dal 1990: Comitato scientifico del periodico “Innovazione, Comunicazione, Sviluppo”

Brevetti



Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]